Sydney/ Si è sposato David Hicks, primo detenuto di Guantanamo. Era stato catturato in Afghanistan nel 2001

Pubblicato il 3 agosto 2009 14:40 | Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2009 14:40

033023_SYD802_GETUPIl primo detenuto di Guantanamo Bay condannato sotto il sistema delle commissioni militari Usa, l’australiano David Hicks che ora ha 34 anni, si è sposato ieri a Sydney in una cerimonia cristiana con la studentessa universitaria Aloysia Brooks, conosciuta dopo essere tornato in libertà 18 mesi fa.

Tra gli invitati al matrimonio Michael Mori, l’avvocato dei marines nominato dal Pentagono per la sua difesa, che ha negoziato per lui nel 2007 il patteggiamento dopo oltre 5 anni di detenzione per sostegno al terrorismo, rendendo possibile il suo rimpatrio in Australia, dove ha scontato in carcere i restanti nove mesi di pena.

Hicks, che si era convertito all’Islam, fu catturato in Afghanistan nel 2001 dall’Alleanza del nord che lo consegnò agli Usa. Durante la detenzione a Guantanamo è tornato alla fede cristiana, ha detto il padre Terry alla radio Abc.

«Sono contento di vedere che sta andando avanti con la vita, sta riguadagnando una vita normale – ha detto il padre di David – Con Aloysia saranno felici, vogliono solo essere lasciati in pace», ha aggiunto, e ha ribadito che il figlio continuerà a non rilasciare alcuna dichiarazione ai media.