Cronaca Mondo

Tablet con immagini vietate: entra la polizia e prova a distruggerlo con l’accetta

Tablet con immagini vietate: entra la polizia e prova a distruggerlo con l'accetta

FLORENCE – A Florence, è stato arrestato un uomo che, affermano le autorità, su Internet caricava foto pedopornografiche.

Brian M. Ayers, 57 anni, è stato colto in flagrante mentre con un’accetta, tentava di distruggere il tablet, contenente le immagini che lo inchiodavano, ed è stato arrestato: ora, dovrà rispondere dell’accusa di “aver compromesso il benessere di un bambino” e distribuzione di materiale pedopornografico.

La polizia ha riferito di aver scoperto il caso grazie al National Center for Missing and Exploited Children, Centro Nazionale per bambini scomparsi e sfruttati; i detectives hanno così inziato ad investigare e scoperto che le accuse erano fondate.

Ayers non è nuovo a questo genere di reati: lo scorso aprile è stato arrestato per aver tentato di far salire sulla propria auto due ragazze minorenni, che scamparono alle violenze solo grazie all’intervento di una donna che aveva notato gli strani atteggiamenti del pedofilo.

Quando gli investigatori si sono presentati alla sua porta, con un mandato di perquisizione, Ayers è corso in una stanza nel disperato quanto inutile tentativo di distruggere il suo tablet con l’accetta.

To Top