Taglia la gola alla cugina di 10 anni e le incide delle scritte sul corpo: arrestata 14enne

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Luglio 2020 14:29 | Ultimo aggiornamento: 9 Luglio 2020 14:29
Taglia la gola alla cugina di 10 anni e le incide delle scritte sul corpo

Taglia la gola alla cugina di 10 anni e le incide delle scritte sul corpo: arrestata 14enne

Ha aspettato che la madre andasse via, poi con un coltello ha ucciso la cugina di 10 anni, incidendo delle scritte sul suo corpo.

Taglia la gola alla cuginetta di 10 anni e poi le incide delle scritte sul corpo.

È quanto successo nella città di Gunnedah, in Australia, come riferisce ABC.

A compiere il macabro omicidio è stata una ragazzina di 14 anni.

L’adolescente si è scagliata contro la cugina che da qualche giorno si era trasferita a vivere nella loro fattoria, per trascorrere le vacanze con gli zii.

L’omicidio è avvenuto mercoledì mattina, 7 luglio.

Taglia la gola alla cugina, la dinamica dell’omicidio

La madre della 14enne è uscita di casa verso le 6:30 del mattino per iniziare come di consueto i lavori nei campi, mentre le due ragazzine ancora stavano dormendo.

Mezz’ora dopo, quando la donna è rientrata a casa, ha trovato la nipote riversa a terra, con la gola tagliata e una serie di scritte incise sul corpo.

Nessuna traccia invece della 14enne, che è stata ritrovata poi solo qualche ora dopo a casa di alcuni vicini che abitano non molto lontano.

La 14enne è stata interrogata per ore dalla polizia, con il supporto di un team di psicologi.

La giovane ha confessato ma non ha voluto spiegare i motivi che l’hanno spinta a compiere il gesto.

Ora è accusata di omicidio e dovrà affrontare un processo.

“Siamo addolorati per la morte della piccola” ha detto il consigliere del sindaco di Gunnedah, Jamie Chaffery.

“La comunità ha attraversato tanti problemi, tra la pandemia e la siccità che ci ha devastati negli ultimi 3 anni, ma ci sosteniamo a vicenda e supereremo anche questo momento difficile, sostenendo la famiglia”. (fonte ABC)