Taiwan: estratte vive dall’occhio di una ragazza quattro api. Si nutrivano delle sue lacrime

di Dini Casali
Pubblicato il 11 aprile 2019 11:13 | Ultimo aggiornamento: 11 aprile 2019 11:20
Taiwan: estratte vive dall'occhio di una ragazza quattro api. Si nutrivano delle sue lacrime

Taiwan: estratte vive dall’occhio di una ragazza quattro api. Si nutrivano delle sue lacrime

ROMA – Quando è corsa all’ospedale per farsi curare quello strano gonfiore sotto le palpebre dolenti non poteva immaginare, nemmeno concepire, chi o cosa stesse frugando nel suo condotto lacrimale: i medici l’hanno dovuta sdraiare sul tavolo operatorio prima di riuscire ad estrarre dal suo occhio, vive e intatte, quattro api. Precisamente api del sudore, attratte dalle concentrazioni saline. E’ successo nel distretto di Kaohsiun, nell’isola di Taiwan: la giovane donna, He, non ha perso l’uso dell’occhio: sembra sia stata prudente evitando di grattarsi furiosamente, secondo i medici si tratta di un caso unico al mondo.

“Ho visto qualcosa che sembrava una zampa di insetto, quindi – ha spiegato alla Bbc Hung Chi-ting, il medico del Fooyin University Hospital – ho tirato fuori le quattro api dal dotto lacrimale una alla volta, senza danneggiare i loro corpi. Non ha perso la vista, solamente perché non si è mai sfregata gli occhi”.

Le api del sudore (Halictidae) sono api di piccole dimensioni attratte dalla sudorazione: delle numerose specie spicca quella “crepuscolare”, perché attiva solo dal tramonto in poi. Chissà non fossero parenti delle api che si sono intrufolate nell’occhio di He intenta a ripulire dalle erbacce la tomba di famiglia nel cimitero del quartiere.  (fonte Bbc)