Taiwan, uccide la fidanzata e si toglie la vita: “Mi aveva detto di essere vergine”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 maggio 2018 6:39 | Ultimo aggiornamento: 29 maggio 2018 18:45
Taiwan, uccide la fidanzata e si toglie la vita: "Mi aveva detto di essere vergine"

Taiwan, uccide la fidanzata e si toglie la vita: “Mi aveva detto di essere vergine”

NEW TAIPEI, TAIWAN – A New Taipei [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play], una relazione iniziata su Tinder si è trasformata in una tragedia, in  un folle omicidio-suicidio: Yee-min Huang, 27 anni, è stata uccisa e smembrata da Gary Chu, un pugile 27enne, in un impeto di rabbia scatenata dalla gelosia per aver mentito sulla sua verginità, e poi a distanza di pochi giorni si è suicidato.

La coppia si era conosciuta sull’app Tinder e i due avevano deciso di incontrarsi. Un video di sorveglianza mostra il momento in cui entrano nell’appartamento dove si ritiene che Chu abbia ucciso e smembrato il corpo, gettando i resti nei sacchi della spazzatura.

Chu, lottatore di Arzi Marziali Miste e pugile che viveva a New Taipei a Taiwan, si è impiccato pochi giorni dopo la morte di Huang. La polizia ha trovato un biglietto su cui aveva scritto: “Lei mi ha fatto del male”.
Mentre i familiari di Huang erano impegnati nella ricerca e lanciavano appelli per trovarla, Chu prima di suicidarsi aveva scritto un post delirante su Facebook sostenendo “dopo l’incontro su Tinder, mi ha mentito dicendo che era vergine” e che Huang continuava a cercarlo nonostante lui avesse deciso di chiudere il rapporto.
“Mi sono sentito ingannato e tradito quando ho scoperto che mi aveva mentito e tradito con altri uomini”.
Nell’ingresso dell’appartamento del pugile, la polizia ha trovato la telecamera a circuito chiuso, il video mostrava Chu mentre trasportava fuori dall’abitazione sette sacchi dell’immondizia e i resti di Haung sono stati trovati sparsi in un’aiuola vicino all’edificio.

I media taiwanesi riferiscono che si è fatta avanti una donna che sostiene di essere l’ex moglie e avrebbe dichiarato che Chu era violento. Ha affermato che il pugile l’avrebbe tenuta prigioniera e lei condiviso le foto delle ferite provocate dall’ex marito.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other