Taiwan, taglia con le forbici il pene al fidanzato

Pubblicato il 19 ottobre 2011 16:02 | Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2011 16:02

TAIPEI, 19 OTT – Arrabbiata per le continue violenze del proprio compagno, tossicodipendente, una donna di trent’anni di Taiwan, Pan, ha preso un paio di forbici e ha tagliato il pene al suo convivente.

Dopo averlo fatto Pan ha chiamato il pronto soccorso. Quando i paramedici sono arrivati nell’appartamento della coppia, nella contea di  Chiayi, hanno trovato Weng, 29 anni, in un mare di sangue e senza pene.

Nel frattempo Pan, scappata prima dell’arrivo dell’ambulanza, è andata ad una stazione di polizia, dove ha raccontato quanto successo, aggiungendo di aver buttato nel fiume Bajhang il membro dell’uomo. Si è giustificata raccontando le violenze che avrebbe subito. E ha spiegato come aveva fatto: dopo aver atteso che Weng si addormentasse, ha preso un paio di forbici e gli ha tagliato il glande.