Talco causava il cancro alle ovaie, Johnson & Johnson condannata: dovrà pagare 4,7 miliardi di dollari

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 luglio 2018 8:16 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2018 12:25
Talco causava il cancro alle ovaie, Johnson & Johnson condannata: dovrà pagare 4,7 miliardi di dollari (foto Ansa)

Talco causava il cancro alle ovaie, Johnson & Johnson condannata: dovrà pagare 4,7 miliardi di dollari (foto Ansa)

ROMA – Il Talco causava il cancro. E così Johnson & Johnson, portata in Tribunale da 22 donne che hanno contratto un tumore alle ovaie, è stata condannata a pagare 4,7 miliardi di dollari. E non è la prima volta che la Johnson & Johnson viene condannata a pagare un risarcimento

Nel corso del processo [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] il legale delle 22 donne che hanno rivelato di essere affette di cancro alle ovaie ha usato parole dure contro Johnson & Johnson: sapeva che i suoi prodotti al talco contenevano asbesto e ha nascosto l’informazione al pubblico, difendendo l’immagine del borotalco per bambini come la “sua mucca sacra”, ha detto Mark Lanier. Johnson & Johnson – ha aggiunto – ha truccato i test per evitare di mostrare la presenza di asbesto, ha aggiunto.

Il verdetto “è il prodotto di un processo fondamentalmente ingiusto” afferma Carol Goodrich, portavoce di Johnson & Johnson.

I prodotti della società non contengono asbesto e non causano cancro alle ovaie, aggiunge Goodrich, prevedendo che il verdetto sarà capovolto. “I diversi errori presenti in questo processo sono stati peggiori di quelli nei precedenti processi che sono poi stati capovolti”. La società ha subito in passato diversi processi sempre a causa del talco, con numerosi risarcimenti, anche milionari.. Stavolta la giuria di St. Louis ha stabilito prima i danni compensativi, fissandoli a 550 milioni di dollari, ovvero circa 25 milioni per ognuna delle 22 donne rappresentate nel caso.