Teorie: Gesù visse fino a 106 anni e morì in Giappone

Pubblicato il 3 Gennaio 2012 16:18 | Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio 2012 16:20

ROMA – “Gesù visse fino a 106 anni e morì in Giappone”. Su di lui gli esperti e i religiosi continuano a studiare e a fare ricerche, ma c’è anche un filone di internauti che si diverte a diffondere teorie sulla sua vita, sulla sua morte, sulle sue trasferte da figlio di Dio dei cristiani.

Così è diventato nei racconti anche un globetrotter che è arrivato fino all’Estremo Oriente, di una longevità unica per i suoi tempi e molto rara anche ai nostri giorni. La leggenda parla di un paese di nome Shingo, che allora si chiamava Herai. Lì ancora oggi c’è una grossa pietra con una croce sopra e molti dicono che sia la tomba di Gesù.

Cristo si sarebbe trasferito nel villaggio giapponese all’età di 21 anni e sarebbe rimasto lì per un’altra decina, poi tornò in Palestina, fu catturato, ma a morire sulla croce sarebbe stato suo fratello Isukiri. Così tornò in Giappone e lì fu il suo ultimo respiro, sempre secondo la leggenda.