Terremoto in Iran, un morto e oltre trenta feriti

Pubblicato il 21 luglio 2010 17:41 | Ultimo aggiornamento: 21 luglio 2010 17:59

Un morto e una trentina di feriti: è questo bilancio del terremoto che la scorsa notte ha colpito il sud dell’Iran. Una donna di 80 anni, scrive il sito della televisione di Stato, è morta dopo il ricovero in ospedale in seguito ad un’emorragia. Altre 32 persone sono rimaste ferite, secondo quanto riferito da un responsabile delle operazioni di soccorso citato dall’agenzia Fars.

La scossa, avvenuta otto minuti dopo la mezzanotte ora locale (le 21.38 di ieri ora italiana), ha avuto il suo epicentro vicino alla città di Lamerd, nella provincia di Fars, non lontano dalla costa del Golfo.

Il capo della Mezzaluna rossa della provincia, Mehdi Mosalla Nejat, ha detto all’agenzia Isna che gravi danni sono stati registrati in quattro villaggi, con una popolazione complessiva di 400 persone.

L’Iran è uno dei Paesi a più alto rischio sismico nel mondo. Nel dicembre del 2003 un terremoto rase al suolo la città di Bam, nel sud-est, provocando oltre 30mila morti.