Terremoto California, sale paura Big One: altre 134 mini scosse in una settimana

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 novembre 2017 6:53 | Ultimo aggiornamento: 22 novembre 2017 20:27
Terremoto-California-01

Terremoto California, sale paura Big One: altre 134 mini scosse in una settimana

LOS ANGELES – Dopo il recente sciame sismico, in California aumenta il timore per un possibile, gigantesco terremoto. La scorsa settimana, 134 scosse hanno martellato un tratto di circa 5 km intorno a Monterey County sulla faglia di Sant’Andrea. Diciassette scosse sono state più forti della magnitudo 2.5 e sei più forti di 3.0, con maggiori scosse attese nelle prossime settimane.

L’avvertimento degli esperti arriva dopo i timori sollevati la scorsa settimana, che riguardano il possibile verificarsi del Big One“: una serie dieci “mini terremoti”, infatti ha colpito la stessa area. Lo sciame includeva una scossa di magnitudo 4.6 che è stata avvertita a San Francisco a più di 145 km di distanza.

“E’ stata una sequenza di assestamento molto attiva”, ha affermato Ole Kaven, un sismologo dell’US Geological Survey (USGS). “Sospettiamo che ci saranno scosse di assestamento da 2 a 3 di magnitudo per almeno alcune settimane”, ha detto.

Non ci sono state segnalazioni di feriti, scrive SF Gate. Lo sciame della settimana scorsa ha colpito la Monterey County in California a circa 20 km a nord-est di Gonzales, vicino a Salinas. Il che, almeno temporaneamente, aumenta in modo esponenziale la probabilità di un gigantesco terremoto in California, hanno affermato gli esperti.

Il terremoto iniziale, di magnitudo 4.6, è stato seguito da nove scosse di assestamento minori di cui, la più forte è stata di magnitudo 2.8, ha dichiarato a SF Gate la sismologa Annemarie Baltay, del US Geological Survey a Menlo Park.