Terremoto Cile, bilancio: 452 morti e 92 dispersi

Pubblicato il 20 Marzo 2010 0:23 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2010 0:23

Il terremoto che ha colpito il Cile il 27 febbraio scorso ha provocato 452 vittime. Lo ha reso noto oggi il vice ministro degli interni, Rodrigo Ubilla precisando però che per sole 359 di esse è stato possibile determinare l’identità e che la causa del loro decesso è stato appunto il sisma.

Nella prima informazione ufficiale in tal senso che diffonde il governo del presidente Sebastian Pinera, Ubilla ha precisato che il dicastero ha raccolto dati su 97 persone scomparse e 300 denunce di ‘presunta disgrazia’. Gli unici, ha detto, che servono per avviare le indagini necessarie.

A suo tempo, il precedente governo della presidente Michelle Bachelet aveva parlato di 497 morti e di un alto, ma imprecisato, numero di ‘desaparecidos’.