Terremoto Cina: scossa magnitudo 5.2 nella zona del Sichuan

di Alessandro Avico
Pubblicato il 3 Gennaio 2019 8:00 | Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio 2019 16:58
Terremoto Cina: scossa magnitudo 5.2 nella zona del Sichuan

Terremoto Cina: scossa magnitudo 5.2 nella zona del Sichuan

PECHINO – Una scossa di terremoto di magnitudo 5.2 della scala Richter è stata registrata alle 8:48 nella provincia cinese del Sichuan. Secondo i rilevamenti del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro vicino alla località di Zhongcheng nel sud della regione. Non si hanno al momento notizie di eventuali danni a persone o cose.

Ritornano però panico e paura in una regione molto sismica, già teatro di un terribile sisma avvenuto il 12 maggio 2008 alle ore 14:28:04 (CST), ovvero le 06:28:04 UTC, con epicentro nella Contea di Wenchuan. Il terremoto registrò allora una magnitudo delle onde superficiali di 8,0 secondo il centro sismologico statale cinese, e una magnitudo momento di 7,9 secondo quello statunitense. La scossa fu avvertita persino a Pechino e  Shanghai, in Pakistan, Thailandia e Vietnam. Con 69.195 morti confermati, è stato il terremoto più forte e con il più alto numero di vittime avvenuto in Cina dal 1976, anno in cui il sisma di Tangshan uccise circa 250.000 persone. Sono, quindi, ancora vividi i ricordi e indelebili le cicatrici del fenomeno sismico.