Terremoto Filippine: scossa magnitudo 5.3

Pubblicato il 4 Aprile 2013 8:06 | Ultimo aggiornamento: 4 Aprile 2013 8:07

Terremoto Filippine: scossa magnitudo 5.3MANILA – Una scossa di terremoto di magnitudo 5.3 è stata registrata alle 10:27 ora locale (le 4:27 di giovedì in Italia) al largo delle coste est di Luzon, l’isola principale dell’arcipelago delle Filippine. Secondo i rilievi del Servizio geologico degli Stati Uniti (Usgs), il sisma ha avuto ipocentro a 38,1 km di profondità ed epicentro 20 km ad est-nordest di Baler, capoluogo della provincia di Aurora. Non si hanno al momento segnalazioni di danni a persone o cose.

La scossa è stata chiaramente avvertita fin nella capitale Manila, 158 km sud-sudovest dell’epicentro. Non si segnalano tuttavia danni significativi. Le Filippine sono situate sulla Cintura di fuoco dell’oceano Pacifico, dove le placche tettoniche si urtano provocando un’intensa attività sismica e vulcanica. Nell’agosto scorso un terremoto di magnitudo 7.6 ha scosso la costa orientale del paese, portando all’evacuazione di 130.000 abitanti per allerta tsunami e provocando una frana in cui perse la vita una persona.