Terremoto nelle Filippine, scossa di magnitudo 6.5 a Mindanao: un morto, decine di feriti

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Ottobre 2019 8:00 | Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2019 8:00
Terremoto nelle Filippine: scossa di magnitudo 6.5 a Mindanao: un morto, decine di feriti

(Foto d’archivio)

MANILA  –  Terremoto nelle Filippine. Una forte scossa di di magnitudo 6.5 della scala Richter è stata registrata alle 9:04 ora locale (le 2:04 in Italia) sull’isola filippina di Mindanao. Una, al momento, l’unica vittima accertata. 

Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 20 chilometri di profondità ed epicentro vicino Bual.

La vittima è un uomo di 66 anni morto per le ferite riportate dopo essere stato colpito da un crollo nella città di Korondal, dove altre trenta persone sono rimaste ferite. Molti i feriti anche a M’lang, in Cotabato, e nella provincia di Cagayan de Oro province. Le lezioni a scuola sono state sospese in diverse città e paesi. 

Lo scorso 16 ottobre un terremoto di magnitudo 6.3 ha ucciso cinque persone e danneggiato scuole, ospedali, centri commerciali e uffici. A luglio, due terremoti fecero otto vittime. 

Le Filippine si trovano sul cosiddetto “Anello di fuoco” del Pacifico, particolarmente soggetto a terremoti. Un sisma di magnitudo 7.7 nel 1990 uccise duemila persone. (Fonti: Associated Press, Ansa)