Terremoto in Giappone, Google in campo per cercare i dispersi

Pubblicato il 11 Marzo 2011 15:57 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2011 16:04

ROMA – Anche Google scende in campo per aiutare le ricerche dei dispersi nello tsunami giapponese, attivando un motore di ricerca accessibile a tutti coloro che hanno o cercano notizie su persone scomparse. All’indirizzo japan.person-finder.appspot.com è possibile inserire il nome della persona da cercare, ottenendo come risultato gli eventuali messaggi lasciati da altre persone come ‘ho sentito che è viva’ o ‘Qualcuno la sta cercando’.

Il servizio era già stato impiegato lo scorso anno durante i terremoti in Cile e ad Haiti. Anche Twitter sembra essere uno degli strumenti preferiti dai giapponesi per scambiare informazioni: meno di un’ora dopo il terremoto il numero di tweet da Tokyo è balzato a circa 1200 al minuto.