Terremoto in Giappone, due forti scosse (magnitudo 6.9 e 7) a largo delle isole Kuril

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Febbraio 2020 12:50 | Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio 2020 12:51
Terremoto in Giappone, due forti scosse (magnitudo 6.9 e 7) a largo delle isole Kuril

Terremoto in Giappone, due forti scosse (magnitudo 6.9 e 7) a largo delle isole Kuril (nella foto ANSA un sismografo)

ROMA – Forti scosse di terremoto registrate in Giappone oggi 13 febbraio, poco dopo le 19:30 locali (le 11:30 italiane). Secondo i primi dati giunti dai sismografi dell’USGS sono state rilevate due forti scosse, di magnitudo 6.9 e 7, nell’arco di poco meno di un minuto.

I due terremoti hanno raggiunto la magnitudo 6.9 (alle 11:33:44) e 7.0 sulla scala Richter (alle 11:33:00). L’ipocentro delle scosse è stato individuato tra i 140 e i 160 km di profondità, risultando quindi molto profondo e non in grado di causare tsunami o danni rilevanti in superficie. L’epicentro delle scosse è stato localizzato nel mar di Okhotsk, nel nord del Giappone, poco a largo delle isole Kuril.

Al momento non sono stati segnalati danni a cose o persone. E non è stata lanciata nessuna allerta tsunami. Le scosse sono state avvertite su un ampio raggio tra Russia orientale, Mongolia e Giappone. (fonte USGS)