Terremoto in India: scossa 5.2 nel Golfo del Bengala, vicino a Chennai

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Febbraio 2019 11:23 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2019 9:56

CHENNAI (INDIA) – Terremoto in India. Due forti scossa di magnitudo 5.2 e 4.9 della scala Richter sono state registrate la mattina di martedì 12 febbraio nel golfo del Bengala. 

Le scosse hanno avuto epicentro in mare ma hanno scatenato il panico a Porur, Port Blair, Chennai e alle Andamane. Non è scattato l’allerta tsunami e al momento non si registrano danni.  

Secondo l’Usgs (l’agenzia governativa statunitense sulle ricerche geologiche) il sisma ha avuto epicentro 10 chilometri sotto il livello del mare ed è stato registrato all’1:30 di notte a circa 609 chilometri da Chennai. 

Nel passato nella stessa zona si sono registrati importanti terremoti che hanno colpito in particolare le isole Andamane e Nicobare, come il sisma, seguito da un devastante tsunami, che il 26 dicembre del 2004 provocò oltre duecentomila morti, una delle catastrofi naturali peggiori mai registrate.