Terremoto Indonesia, scossa di magnitudo 7 a Lombok. 142 vittime, ingenti danni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 agosto 2018 14:42 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2018 8:28
terremoto indonesia

Terremoto Indonesia, scossa di magnitudo 7 a Lombok, vicino Bali. Almeno tre morti, ingenti danni

GIACARTA – Un terremoto di magnitudo 7.0 ha colpito l’isola di Lombok, in Indonesia, ad una profondità di 10,5 chilometri, secondo i rilevamenti dell’Usgs. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Le autorità locali hanno subito lanciato un allarme tsunami, che poche ore dopo è stato rimosso.

Almeno 142 persone sono morte. Lo rende noto la National Disaster Mitigation Agency, spiegando però che il bilancio è destinato a salire dato che i soccorritori non sono ancora riusciti a raggiungere alcune delle zone maggiormente colpite dal sisma nel nord dell’isola.

Il sisma ha provocato danni a molti edifici che sono completamente o parzialmente crollati, secondo quanto riferito da media internazionali che hanno precisato che la gente si è riversata nelle strade in preda al panico. Molti hotel dell’isola, frequentata da turisti occidentali sono stati evacuati. La scossa è stata avvertita anche a Bali dove ci sono stati danni a edifici e centri commerciali.

Lo scorso 29 luglio, nella stessa zona, si era verificato un altro terremoto, in quel caso di magnitudo 6.4, che aveva provocato 16 morti. Tutta l’Indonesia non è nuova ad eventi sismici anche di forte intensità. Il territorio, infatti, è posizionato sulla cosiddetta “Cintura di fuoco”, un arco di vulcani e linee di faglia dove si calcola che avvengano il 90 per cento dei terremoti. Oltre la metà dei vulcani attivi nel mondo sul livello del mare, infatti, fanno parte di questa Cintura.

Alla Farnesina “non si registrano segnalazioni di connazionali feriti o irreperibili dopo il sisma” che ha colpito oggi l’Indonesia con un terremoto di magnitudo 6,9. A quanto si è appreso, l’Unità di crisi della Farnesina e la rete diplomatica in Indonesia sono mobilitate e stanno fornendo indicazioni e ogni possibile assistenza agli italiani in vacanza a Bali, Lombok e Gili. L’Unità di crisi della Farnesina e la rete diplomatica, a quanto si è appreso, continueranno a lavorare anche nel corso della notte per ogni opportuna verifica in raccordo con le autorità indonesiane.