Terremoto Indonesia: di nuovo a Lombok, dove ne sono già morti 460

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 agosto 2018 17:27 | Ultimo aggiornamento: 19 agosto 2018 17:28
Terremoto Indonesia: nuova scossa a Lombok, dove ne sono già morti 460

Terremoto Indonesia: di nuovo a Lombok, dove ne sono già morti 460 (foto d’archivio Ansa)

LOMBOK – Una nuova, fortissima scossa di terremoto di 7.2 si è verificata 124 chilometri a nord est dell’isola di Lombok, in Indonesia, ad una profondità di 1 km. Lo riporta l’Istituto geofisico americano (Usgs) [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]. Qualche ora prima un’altra forte scossa di magnitudo 6.3, era stata registrata sulla stessa isola.

Si tratta dell’area devastata già dal sisma di alcune settimane che ha causato la morte di 460 persone. Secondo i dati forniti dall’Istituto geologico statunitense, l’epicentro del terremoto è a 7 km di profondità.

La nuova forte scossa di terremoto ha provocato delle frane sul monte Rinjani che hanno danneggiato alcuni edifici e seminato il panico nei villaggi della zona. Sono state colpite in modo particolare le abitazioni e una moschea nel sottodistretto di Sembalun.

L’epicentro del sisma è stato localizzato nel nordest dell’isola turistica con un ipocentro a 7,9 km di profondità. Il terremoto è stato avvertito anche nella vicina isola di Bali ed è stato preceduto da una scossa di magnitudo 5.4 che ha colpito la stessa zona dell’isola pochi minuti prima.

Il portavoce dell’agenzia per i disastri nazionali, Sutopo Purwo Nugroho, ha reso noto che finora non si hanno notizie di vittime o feriti, ma le ricerche sono ancora in corso.