Terremoto in Iran, scossa di magnitudo 5,7 vicino al sito petrolifero Masjid Soleiman: un morto, 20 feriti

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Luglio 2019 10:26 | Ultimo aggiornamento: 8 Luglio 2019 11:34
Terremoto in Iran: scossa di magnitudo 5,7 vicino al sito petrolifero Masjid Soleiman

Terremoto in Iran: scossa di magnitudo 5,7 vicino al sito petrolifero Masjid Soleiman

TEHERAN – Terremoto in Iran. Una scossa di magnitudo 5,7 della scala Richter ha colpito lunedì mattina, 8 luglio, le vicinanze della città petrolifera di Masjid Soleiman, nel sudovest del Paese, a circa 450 chilometri da Teheran. Una persona è morta di infarto dopo la scossa, mentre altre venti sono rimaste ferite. Lo ha reso noto il governatore locale, Heidar Hojjatinia, citato dalla Fars.

Il numero esatto delle persone coinvolte e dei danni verrà reso noto al termine dell’ispezione in corso da parte dei tecnici, ha aggiunto il governatore, secondo cui quasi la metà dei danni si registrano in villaggi della zona.

Situata nella provincia del Khuzestan, ricca di greggio, la città di Masjid Soleiman è nota per essere stata il primo sito di esplorazioni petrolifere nel Paese. L’Iran è attraversato da diverse faglie sismiche e i terremoti sono molto frequenti.

5 x 1000

Il 26 dicembre del 2003 l’Iran p stato colpito da un fortissimo terremoto di magnitudo 6,6 gradi della Scala Richter nella città di Bam, che venne semidistrutta. Quasi 30 scosse di assestamento vennero registrate nei giorni successivi al disastro, alcune avvertite a grande distanza in diverse città della zona da molta della popolazione iraniana. Da allora la fortezza della città, già Patrimonio dell’Umanità, è stata dichiarata “in pericolo” dall’Unesco. (Fonte: Ansa)