Terremoto Laos, scossa di magnitudo 6.1 sentita fino a Bangkok dove c’è il Papa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Novembre 2019 8:29 | Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2019 9:07
Un sismografo, Ansa

Un sismografo (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.1 è avvenuta alle 6.50 ora locale (00.50 di oggi, giovedì 21 novembre, in Italia) nel nordovest del Laos.

La scossa è stata avvertita fino a Bangkok, in Thailandia, dove in questi giorni è in visita Papa Francesco.

“Forte terremoto qui a #Bangkok”, ha twittato il direttore di Civiltà Cattolica padre Antonio Spadaro presente in Thailandia col seguito papale.

Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a 12 km di profondità ed epicentro tra la città laotiana di Sainyabuli e il distretto thailandese di Chaloem Phra Kiat. E anche se al momento non si hanno segnalazioni di particolari danni a persone o cose, la paura è stata tanta.

Papa Francesco aveva mandato un messaggio ai giovani del Paese spronandoli a una vita attiva e spesa per gli altri: quando si cade, ha detto loro Bergoglio parlando a braccio, ci si deve sempre rialzare e continuare a vivere. Ha detto Francesco: “Ti consiglio queste due cose: non rimanere mai a terra, alzati subito, che qualcuno ti aiuti ad alzarti. Prima cosa. Seconda cosa: non passare la tua vita seduto sul divano! Vivi la vita, costruisci la vita, fai, vai avanti! Vai sempre avanti nel cammino. Impegnati. E avrai una felicità straordinaria, te lo assicuro”.

Fonte: Ansa.