Terremoto Messico, forte scossa di magnitudo 5.4 avvertita a Città del Messico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Aprile 2019 8:48 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2019 8:58
terremoto messico

Terremoto, forte scossa di magnitudo 5.4 avvertita a Città del Capo

ROMA – Dopo il sisma delle Filippine, un potente terremoto di magnitudo 5,4 ha colpito ieri sera, 22 aprile, il Messico meridionale. L’epicentro del forte sisma è stato registrato a 18 chilometri di profondità, a 9 km a sud/sud-est di Cuajinicuilapa, nello Stato meridionale di Guerrero, riferisce l’istituto geologico americano (Usgs).

In realtà sono state tre le scosse di terremoto registrate nello Stato messicano meridionale di Oaxaca: dopo la prima – avvertita anche a Città del Messico alle 15,15 (le 22,15 italiane) – il Servizio sismologico nazionale (Ssn) ha precisato che 30 minuti dopo c’è stato un secondo terremoto, con lo stesso epicentro, di magnitudo 4,7 gradi Richter, e da un terzo alle 16,49 locali di magnitudo 4,1,sempre a sud di Pinotepa. 

Secondo i media locali al momento non sono stati registrati danni o vittime ma è curioso che il primo terremoto abbia fatto tremare i grattacieli di Città del Messico, distante oltre 1.300 chilometri. In realtà molto spesso nella capitale si avvertono scosse anche molto lontane: questo è dovuto al fatto che Città del Messico è costruita su un antico bacino lacustre, aspetto che in qualche modo amplifica le scosse percepite. (fonte ANSA)