Terremoto Russia, due scosse di 6.2 e 5.1 vicino allo stretto di Bering

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 luglio 2017 15:25 | Ultimo aggiornamento: 17 luglio 2017 15:26
Terremoto Russia, due scosse di 6.2 e 5.1 vicino allo stretto di Bering

Terremoto Russia, due scosse di 6.2 e 5.1 vicino allo stretto di Bering

MOSCA – Due violente scosse di terremoto sono state registrate intorno alle 13 vicino allo stretto di Bering, in Russia. La prima e pià forte scossa con magnitudo del 6.2 è stata registrata alle 13.05 del 17 luglio ora italiana, le 23.05 nel luogo dell’epicentro, mentre la seconda scossa del 5.1 è stata registrata alle 13.23 ora italiana. L’epicentro delle due scosse è stato localizzato in mare, ma non si segnalano allerte tsunami.

La prima e più violenta scossa è stata registrata sia dalla rete sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, INgv, che dalla rete sismica degli Stati Uniti, Usgs, con ipocentro a 7,9 chilometri di profondità, magnitudo del 6.2 ed epicentro in mare a 185 chilometri dalla città di Nikol’skoye, in Russia. La seconda scossa, localizzata dall’Usgs, è arrivata invece circa 20 minuti dopo con magnitudo del 5.1, ipocentro a 10 chilometri di profondità ed epicentro nello stesso luogo, al largo del mare di Bering.

Il sistema di allerta tsunami ha monitorato le scosse e non ha rilasciato al momento allerte per eventuali onde anomale.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other