Allarme terrorismo a Los Angeles, chiusi tre terminal dell’aeroporto

Pubblicato il 8 Aprile 2010 15:36 | Ultimo aggiornamento: 8 Aprile 2010 16:50

Tre terminal dell’aeroporto di Los Angeles sono stati chiusi ai passeggeri ed è scattato l’allarme terrorismo. A provocare l’allerta è stata una valigia sospetta.

Un passeggero ha prelevato il bagaglio contrassegnato portandolo fuori dalla zona di sicurezza, mentre sarebbe dovuta essere nuovamente ai metal detector per un esame più approfondito. Invece l’uomo ha eluso la sicurezza e si è diretto verso le uscite di imbarco.

Al momento centinaia di persone sono ferme davanti ai rulli di controllo sicurezza e quattordici voli sono stati posticipati. I terminal 5, 6 e 7 collegati tra di loro, ospitano compagnie come United, Continental e Delta.

Mercoledì notte le autorità dell’aeroporto californiano hanno arrestato un diplomatico del Qatar, reo di aver acceso un “piccolo fuoco” sul volo Washington-Denver. Inizialmente la sicurezza dello scalo aveva pensato che l’uomo avesse tentato di incendiare le proprie scarpe per innescare un possibile esplosivo. Dopo qualche momento però si è scoperto che il diplomatico era andato alla toilette per accendersi una sigaretta.  Dopo l’atterraggio a Denver, l’uomo è stato interrogato ed è sotto la custodia delle autorità di polizia dell’aeroporto.