Restituito alla Spagna tesoro marino valutato mezzo miliardo di dollari

Pubblicato il 12 Febbraio 2012 10:53 | Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2012 11:05

MADRID, SPAGNA – Il tesoro dei mari recuperato nel 2007 a bordo del relitto della fregata spagnola ”Nuestra Senora de las Mercedes”, affondata nel 1804 al largo del Portogallo in una battaglia con la flotta inglese, dovra’ essere consegnato allo stato spagnolo. E’ quanto ha stabilito la Corte Suprema degli Stati Uniti, che ha respinto l’ultimo ricorso presentato dall’impresa di ”cacciatesori”, Odyssey Marine Exploration, informano fonti del ministero della Cultura.

Con la decisione, l’Alta corte ordina alla societa’ che aveva recuperato il tesoro, costituito da 15 tonnellate di monete di oro e argento valutate 500 milioni di dollari, la sua restituzione alle autorita’ spagnole in un termine di dieci giorni, a partire dal momento in cui la Corte di Appello di Atlanta comunichera’ ufficialmente il ”no” al ricorso presso il tribunale di Tampa, Florida, che ha istruito il contenzioso.

Le fonti ministeriali spagnole hanno espresso ”profonda soddisfazione” per il verdetto e hanno sottolineato come ”gli argomenti di Odyssey siano stati respinti in tutte le istanze” del giudizio. La Corte Suprema Usa ha respinto il ricorso sostenendo che la fregata spagnola su cui venne recuperato il tesoro, 600.000 monete antiche d’oro e d’argento, era una nave di Stato e non un mercantile e, in quanto tale, apparteneva al Paese d’origine.

Il prezioso bottino venne recuperato da Odyssey il 18 maggio del 2007 nelle acque dell’Atlantico al largo della Spagna e trasferito a bordo di un aereo privato negli Stati Uniti. L’impresa nordamericana di ”cacciatesori” ribattezzo’ il relitto ritrovato ”Cigno Nero”, sostenendo che la nave non era in missione militare al momento dell’affondamento.

Ma un’indagine aperta dal governo di Madrid, in collaborazione con la marina militare, il museo archeologico nazionale, la Reale Accademia della Storia e altre istituzioni, consenti’ di stabilire che il relitto era quello della fregata ”Nuestra Senora de la Mercedes”, appartenente alla flotta iberica e che era stato ritrovato in acque spagnole.