Thailandia. Bimbo francese 5 anni morto dopo puntura micidiale medusa

Pubblicato il 30 Agosto 2014 12:48 | Ultimo aggiornamento: 30 Agosto 2014 12:48
La cubomedusa

La cubomedusa

THAILANDIA, BANGKOK -Un bambino francese di cinque anni è morto in Thailandia in seguito alla puntura di una micidiale medusa nel mare dell’isola di Koh Phangan, dove si trovava in vacanza con la famiglia. Lo ha annunciato la polizia thailandese.

“Gli esami preliminari hanno mostrato che il bambino è morto a causa della puntura di una cubomedusa”, ha detto il tenente Saengroj Somrotrat, senza specificare il nome della piccola vittima, la cui salma è già stata rimpatriata.

La cubomedusa, detta anche vespa di mare, è considerata la medusa più pericolosa al mondo a causa del suo potente veleno e può raggiungere anche i tre metri di lunghezza. Il bambino è morto durante il tragitto verso l’ospedale, poco dopo essere stato punto dalla medusa, che ha tentacoli lunghi 20 centimetri.

Le autorità thailandesi hanno intanto lanciato un appello alla prudenza per i turisti che nuotano nelle acque di Koh Phangan, parte di un popolare arcipelago che comprende anche le mete turistiche di Koh Samui e Koh Tao.