Tibet: i cinesi vietano le canzoni popolari tibetane nei telefonini

Pubblicato il 24 maggio 2010 12:51 | Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2010 13:32

Una manifestazione tibetana

Niente canzoni tibetane nei cellulari. Le autorità cinesi in Tibet hanno infatti messo al bando le suonerie per i telefonini che riproducono motivi popolari in lingua tibetana. Lo si apprende dall’ufficio del Dalai Lama a New Delhi. «Agli studenti e agli insegnanti di una scuola superiore vicino alla città tibetana di Shigatse – si legge in un comunicato diffuso dall’addetta stampa Tsering Tsomo – è stato ordinato di cancellare dai loro telefonini alcune canzoni popolari perché considerate “nocive” dai funzionari locali».

La lista delle suonerie vietate contiene 27 motivi famosi in lingua tibetana. In un messaggio pubblicato lo scorso mese sul website della scuola, le autorità ordinavano la rimozione delle canzoni in formato audio o video dai cellulari e dagli I-pod. Secondo il comunicato, Pechino ha anche vietato ai negozi di fotocopie di Lhasa di riprodurre materiale scritto in tibetano.