Tibet: monaco molto venerato si dà fuoco e muore

Pubblicato il 9 Gennaio 2012 11:02 | Ultimo aggiornamento: 9 Gennaio 2012 11:44

PECHINO – Un monaco tibetano molto venerato si e' dato fuoco in Cina in segno di protesta ed e' morto, mentre una folla inferocita ha protestato contro le autorita' cinesi per ottenere il suo corpo. Lo scrive l'agenzia Nuova Cina e la notizia e' stata confermata anche da fonti di associazionI che si battono per i diritti dei tibetani. Nyage Sonamdrugyu, di 40 anni conosciuto come Sopa, si e' dato fuoco ieri mattina nella citta' di Gyumai, nella contea di Darlang, nella provincia nord occidentale del Qinghai.