Tibet, un altro monaco si dà fuoco: il 25° in 11 mesi

Pubblicato il 17 Febbraio 2012 20:39 | Ultimo aggiornamento: 17 Febbraio 2012 20:43

WASHINGTON – Un altro monaco tibetano si e' dato alle fiamme oggi per protestare contro l'occupazione cinese del Tibet che dura dal 1959. Lo ha annunciato l'organizzazione dissidente 'Free Tibet' basata negli Usa.

Tamchoe Sangpo si e' immolato con il fuoco dopo aver cercato invano di convincere le forze di sicurezza cinese a lasciare il monastero di Qinghai, vicino al Tibet, dove Pechino sta conducendo una campagna di ''rieducazione''. E' il 25mo tibetano che si da' alle fiamme per protesta dal marzo del 2011.