Torna l’orrore ad Aurora, città della strage di Batman: ostaggi, spari, 4 morti

Pubblicato il 5 Gennaio 2013 19:49 | Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio 2013 20:01

Aurora: si barrica in casa e uccide tre ostaggi

NEW YORK – Torna l’orrore ad Aurora, in Colorado, la cittadina teatro dell’uccisione di 12 persone in un cinema, mentre veniva proiettato ‘Batman’. Sabato 5 gennaio, un uomo si è barricato in una casa con tre ostaggi. La polizia ha fatto irruzione e lo ha ucciso. Nell’abitazione sono stati trovati i cadaveri di tre ostaggi mentre una quarta persona è illesa.

Gli ostaggi che hanno perso sono stati uccisi “prima dell’arrivo della polizia”. Lo riferiscono le autorità citate dai media locali. Gli agenti sono arrivati sul posto allertati da alcuni testimoni che avevano udito colpi di arma da fuoco. Poi hanno ingaggiato una sparatoria con il killer, uccidendolo.