Toyota: richiamate 650mila Prius per difetti all’impianto di raffreddamento

Pubblicato il 30 Novembre 2010 8:07 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2010 9:23

La Toyota Prius

La Toyota ha richiamato su base volontaria a livello globale circa 650.000 Prius, la vettura ad alimentazione ibrida più venduta al mondo, per correggere un difetto della pompa del liquido di raffreddamento. Delle vetture interessate dal provvedimento, circa 390.000 sono state vendute in Nord America, 180.000 in Giappone e 70.000 in Europa.

Il difetto, ha spiegato la compagnia, potrebbe causare il surriscaldamento e la perdita di potenza da parte del motore, anche se non ci sono state segnalazioni di incidenti o lesioni.

Il leader mondiale del settore ha dovuto fronteggiare l’impatto legato al richiamo di 10 milioni di veicoli per i difetti di fabbricazione riscontrati e le critiche per la lentezza con cui ha affrontato l’emergenza che ha visto le sue auto sotto accusa per problemi al pedale dell’ acceleratore e al tappetino sottostante, e all’impianto dei freni.

5 x 1000

[gmap]