Traffico di droga da 2 mld smantellato in Arizona: 76 arresti

Pubblicato il 31 ottobre 2011 23:33 | Ultimo aggiornamento: 1 novembre 2011 0:21

NEW YORK, 31 OTT – La polizia dell'Arizona ha arrestato 76 persone responsabili di un traffico di droga che in cinque anni ha generato oltre due miliardi di dollari e che faceva capo al cartello messicano dei Sinaloa di Joaquin Guzman, il piu' ricco e ricercato trafficante di droga messicano, noto con il soprannome di 'El Chapo'.

I trafficanti, neutralizzati con una serie di raid al termine di 17 mesi di indagini, utilizzavano soprattutto persone a piedi con gli zaini per trasportare la droga dalle desertiche zone al confine tra Stati Uniti e Messico fino a Phoenix, sfuggendo cosi' ai controlli della polizia. Una volta a Phoenix, la droga – marijuana, cocaina e eroina – veniva poi venduta e distribuita in tutto il Paese.

Secondo quanto hanno precisato fonti di polizia, tra le 76 persone arrestate, cittadini americani e messicani, ci sono diversi boss, ma anche semplici trasportatori o guardie dei depositi utilizzati per custodire la droga.