Usa: fu travolto dallo tsunami in california. Il mare restituisce il corpo in Oregon

Pubblicato il 12 Aprile 2011 23:12 | Ultimo aggiornamento: 12 Aprile 2011 23:13
tsunami

(foto LaPresse)

NEW YORK – Il corpo di un giovane americano che venne travolto sulle coste della California da un enorme onda proprio il giorno in cui si verificò lo tsunami in Giappone, lo scorso 11 marzo, è riemerso sulle coste dell’Oregon, a circa 500 chilometri dal punto in cui era annegato.

Lo hanno accertato le autorità’ americane, precisando che sono effettivamente di Dustin Douglas, 25 anni, i resti riemersi il 2 aprile scorso sulle coste dell’Oregon. Douglas era stato trascinato in mare il giorno dello tsunami in Giappone, mentre stava scattando fotografie della mareggiata dalle coste della California.

Quasi un mese dopo un corpo era stato trovato sulle coste di Warrenton, in Oregon. Ora le autorità hanno accertato che si tratta effettivamente del giovane scomparso in California. Il corpo è stato trascinato dalle acque per circa 500 chilometri.