Caso Trayvon: Zimmerman in libertà dopo cauzione da 1 mln di dollari

Pubblicato il 6 Luglio 2012 22:24 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2012 1:41
Trayvon Martin

Trayvon Martin

NEW YORK, 6 LUG – Il vigilante che lo scorso febbraio a Sanford, in Florida, ha ucciso in circostanze ancona non chiarite il teenager di colore Trayvon Martin – è di nuovo in libertà.

LGeroge Zimmerman – questo il nome del vigilante – secondo quanto riportano i media americani – è stato rilasciato dopo che il giudice aveva fissato una nuova cauzione da un milione di dollari. Una somma così elevata che il magistrato ha motivato con il pericolo di fuga, con Zimmerman che potrebbe scappare dal Paese per evitare di essere processato.

Il caso di Trayvon – 17 anni, ucciso con un colpo d’arma da fuoco dopo essere uscito da un negozio dove aveva comprato delle caramelle – ha scosso l’intera America. Il sospetto è che sia trattato di un omicidio a sfondo razziale, anche se Zimmerman ha sempre sostenuto di aver sparato per legittima difesa, dopo essere stato aggredito. Sulla vicenda è intervenuto anche il presidente americano, Barack Obama: “Se avessi un figlio sarebbe come Trayvon”, disse a sopresa durante un intervento alla Casa Bianca, chiedendo di “andare fino in fondo alla vicenda”.