Tre Marines mutilati scalano il Kilimanjaro

Pubblicato il 13 agosto 2010 12:31 | Ultimo aggiornamento: 13 agosto 2010 12:31

Tre veterani del mutilati dell’Esercito Usa hanno scalato il Kilimanjaro per mandare un messaggio agli altri disabili a non rimanere inattivi.

In tre, i veterani hanno una sola gamba “vera”: Dan Devis, 37 anni, ha perso entrambe gli arti inferiori in Iraq; Neil Duncan, 26, li ha perduti con l’esplosione di una bomba in Afghanistan; Kirk Bauer, 62enne, tornò dal Vietnam con una gamba solamente.

Nonostante le difficoltà e le pause per aggiustare le loro protesi di titanio, gli ex marines hanno raggiunto i 5.891 metri della vetta della Tanzania in sei giorni, il tempo impiegato in media anche dagli altri scalatori:

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other