Tregua violata a Gaza: razzi contro Israele. Netanyahu: rispondere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Agosto 2014 15:10 | Ultimo aggiornamento: 19 Agosto 2014 16:06
Tregua violata a Gaza: tre razzi sparati contro Israele

Tregua violata a Gaza: tre razzi sparati contro Israele

TEL AVIV – Tregua violata a Gaza. Tre razzi sono infatti stati sparati oggi 19 agosto dalla Striscia di Gaza verso la zona della città israeliana di Beer Sheva, nel Neghev, malgrado la tregua in corso.

Sono esplosi in zone non abitate, senza fare vittime, secondo la radio militare.

Solo ieri 18 agosto Hamas aveva invece detto sì ad altre 24 ore di tregua per negoziare. La tregua a Gaza “è stata prolungata di altre 24 ore per completare i negoziati“: aveva affermato il portavoce di Hamas Izzat Risheq via Twitter.

Il numero di palestinesi morti in queste settimane nei combattimenti a Gaza supera i 2.000. 

Quasi immediata la risposta di Israele. Il premier Benyamin Netanyahu e il ministro della difesa Moshe Yaalon hanno ordinato all’esercito di colpire ”obiettivi terroristici” a Gaza, in reazione al lancio di razzi sul Neghev. E subito dopo fa sapere un portavoce militare  l’esercito israeliano sta attaccando ”siti terroristici” a Gaza, in reazione al lancio di razzi sul Negehv.