Donald Trump grazia Alice Johnson dopo un incontro alla Casa Bianca con Kim Kardashian

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 giugno 2018 6:02 | Ultimo aggiornamento: 7 giugno 2018 20:08
Usa: Trump grazia Alice Johnson dopo un incontro alla Casa Bianca con Kim Kardashian

Usa: Trump grazia Alice Johnson dopo un incontro alla Casa Bianca con Kim Kardashian

NEW YORK – Il presidente Donald Trump [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] ha graziato Alice Johnson, 63enne afroamericana da 21 anni in carcere, e a contribuire alla commutazione della pena è stata anche la richiesta da parte di Kim Kardashian che si è recata alla Casa Bianca per perorare la causa dell’ergastolana.

Secondo quanto riferito da TMZ, Kim e il suo team in questi giorni stanno cercando di organizzare un incontro con la 63enne Alice Johnson, ora tornata libera.
La regina dei reality show e la Johnson si sono sentite quando Kim ha chiamato in prigione l’ormai ex detenuta per darle personalmente la notizia della grazia del presidente, scrive il Daily Mail.

Nel 1996, la Johnson era stata condannata all’ergastolo per un crimine non violento legato al possesso di droghe.
Johnson sperava di uscire dal carcere con la precedente amministrazione, ma fu esclusa dalla lista di 231 persone, con simili condanne, graziate dall’allora presidente Barack Obama nel dicembre 2016.
In una dichiarazione ufficiale della Casa Bianca si legge che si è “trattato di una “commutazione” concessa poiché la Johnson ha accettato la responsabilità per il comportamento passato e in prigione negli ultimi venti anni è stata una detenuta modello”.
La decisione di commutare la pena è arrivata dopo un dibattito interno tra Trump e i consiglieri tuttavia il capo di gabinetto della Casa Bianca, John Kelly e il consigliere del presidente, Don McGahn, non erano molto entusiasti. Secondo quanto riportato dal Washington Post, sembra che abbiano esaminato il caso Johnson, che riguardava possesso di droga e riciclaggio di denaro sporco, e non fossero convinti della decisione.
Una fonte ha dichiarato a The Post che Trump è “ossessionato” dalla quasi incontrollabile facoltà di concedere la grazia e prima della fine dell’estate potrebbe decidere per almeno altre 12 commutazioni,  la CNN parla di 30 persone.

Secondo quanto riferito, Trump avrebbe ringraziato Kim Kardashian per aver accresciuto la sua popolarità tra gli afro-americani, che non hanno sostenuto con forza la sua presidenza.
Nel 2016 Trump ha ricevuto solo l’8% dei voti afroamericani rispetto all’88% dati a Hillary Clinton.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other