Tumore a 16 anni, gli insulti sui social: “Giusto così, meriti di morire”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 marzo 2018 10:55 | Ultimo aggiornamento: 6 marzo 2018 10:55
Hunter Brady cancro social

Tumore a 16 anni, gli insulti sui social: “Giusto così, meriti di morire”

ROMA – “Meriti di morire, è giusto che tu ti sia ammalato di cancro”. Questi alcuni degli insulti terribili ricevuti sui social da un ragazzo di 16 anni che aveva annunciato di essere malato. È quanto successo ad Hunter Brady, un adolescente di Tampa, negli Stati Uniti, come riferisce la stampa americana.

A gennaio al ragazzo è stato diagnosticato un linfoma di Hodgkin del quarto stadio. Sottoposto a chemioterapia, ha perso tutti i capelli. Qualche settimana fa, Hunter ha postato una sua foto su Instagram con la scritta: “Ho un cancro”.

Diciassette dei suoi compagni di scuola si sono rasati la testa in segno di solidarietà. Ma qualcuno, coperto dall’anonimato, ha fatto scattare il bullismo online contro il ragazzo: “Ti meriti di morire”, “Il cancro è ciò che ci voleva per te”.

Gli stessi messaggi sono arrivati agli amici che sostengono il giovane. La madre Cheryl ha raccontato ai media Usa di essere sconvolta: “Non posso credere che qualcuno gli scriva queste cose. Ma mio figlio è più forte di tutti noi”.

“Non mi importa di cosa queste persone mi scrivono – ha detto Hunter -. Non sanno come mi posso sentire io in questo momento, ma lo capiranno un giorno, e allora staranno davvero male”. Quanto a lui, spiega, “non mi rassegno, voglio vivere. Vincerò la malattia. Ho tanto sostegno da tutti intorno a me, e due religiosi mi hanno ricordato che Dio è sempre con me. Così va tutto bene, non mollerò”.