Tunisia. Terroristi di Al Khilafa, non frequentate luoghi dove sono infedeli

Pubblicato il 12 luglio 2015 11:56 | Ultimo aggiornamento: 12 luglio 2015 11:56
Terroristi di Ajnad Al Khilafa

Terroristi di Ajnad Al Khilafa

TUNISIA, TUNISI – Il gruppo terroristico tunisino Ajnad Al Khilafa, vicino all’ all’Isis, avverte su Twitter i musulmani di “non frequentare luoghi dove vi siano infedeli”, un messaggio molto simile a quello diffuso dai gruppi egiziani parte dell’Isis, nel rivendicare l’attentato al consolato italiano al Cairo.

“Le operazioni di Sousse e del Bardo – si legge – differiscono soltanto per il luogo, ma l’obiettivo è uno solo. Nell’ultimo attacco, i soldati del califfato non hanno diretto le loro armi contro tutti i presenti, ma soltanto contro gli infedeli. Tutti debbono sapere che il nostro fratello poteva ammazzare tutti senza eccezione, ma ha voluto uccidere solo gli infedeli, senza rivolgere le armi contro coloro che li difendevano.

”Per obbedienza all’ordine del califfo, dobbiamo considerarli d’ora in poi gli stranieri come infedeli. In conclusione chiediamo ai musulmani di evitare i luoghi frequentati dagli infedeli. Gloria a Dio. Al suo profeta e ai fedeli”.