Tunisino è grave: 10 ore in una valigia sul traghetto per Marsiglia

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 settembre 2018 10:23 | Ultimo aggiornamento: 15 settembre 2018 10:23
Tunisino grave

Foto Ansa d’archivio

TUNISI  – Un tunisino è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale regionale di Zarzis dopo essere rimasto chiuso in una valigia per oltre 10 ore nel tentativo di imbarcarsi sul traghetto “Carthage” della Ctn in partenza dal porto di Zarzis per Marsiglia.

Lo hanno reso la radio Mosaique Fm, precisando che la valigia con dentro il giovane sarebbe stata poi caricata nel bagagliaio di un’auto imbarcatasi sul traghetto per Marsiglia. La nave ha però ritardato la partenza di 7 ore a causa del tentativo di altre 5 persone, poi arrestate, di superare i controlli di sicurezza per salire illegalmente a bordo.

Compiuti gli arresti, la polizia di frontiera ha intensificato la vigilanza e dentro l’auto, che aveva già superato la prima fase dei controlli, ha scoperto il giovane rannicchiato nella valigia e già in condizioni disperate. Dodici le persone arrestate coinvolte nel caso, tra cui anche alcuni operatori della nave. Il fatto risale ai giorni scorsi e non ci sono ancora conferme da parte delle autorità.