Turchia. Approvata riforma della scuola: islam arriva nelle aule

Pubblicato il 30 Marzo 2012 18:42 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2012 19:02

ANKARA – Grazie alla sua schiacciante maggioranza in parlamento, il partito del premier islamico moderato Recep Tayyip Erdogan ha fatto approvare oggi la riforma della scuola che favorisce gli istituti coranici e introduce l'ora di religione musulmana.

La controversa legge e' stata approvata con 295 voti a favore e 91 contrari, riferiscono siti turchi. L'approvazione era stata preceduta da manifestazioni di piazza represse dalla polizia con lacrimogeni e idranti e da risse fra parlamentari in sede di commissione.

Formalmente la riforma conosciuta con la formula ''4+4+4'' prolunga da otto a 12 anni la durata della scuola dell'obbligo ma fraziona il periodo in tre cicli di quattro anni: ed e' in queste due cesure che gli oppositori laici della legge vendono il pericolo di un esodo incentivato verso il lavoro minorile e soprattutto gli "Imam Hatip Lisesi", le scuole religiose islamiche in cui si e' formato Erdogan e, secondo fonti sindacali, 40 ministri su dieci del suo governo.