Turchia: arrestato Atilla Tas, cantante pop ha “offeso” il premier Davutoglu

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Marzo 2015 20:43 | Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2015 20:43
Turchia: arrestato Atilla Tas, cantante pop ha "offeso" il premier Davutoglu

Atilla Tas

ANKARA, 7 MAR – Il cantante pop turco Atilla Tas è stato arrestato e interrogato dai magistrati per presunte ‘offese’ al premier islamico Ahmet Davutoglu, per dei tweet critici pubblicati nelle ultime settimane. Lo riferisce la stampa di Ankara. Tas è stato prelevato dalla polizia e condotto prima in commissariato poi alla procura, dove è stato interrogato da un pm. E’ stato quindi rimesso in libertà in attesa del processo. Rischia una condanna fino a due anni.

Il cantante, noto oppositore al regime islamico del presidente Recep Tayyip Erdogan, si è detto “onorato di essere stato arrestato per le mie idee”: “non ho paura di nessuno” ha aggiunto. Tas, 700mila followers su twitter, ha anche ironizzato sul fatto che la vettura della polizia che lo conduceva al commissariato dopo l’arresto fosse rimasta coinvolta in un incidente stradale. Negli ultimi due mesi decine di persone, fra cui molti giornalisti, sono state incriminate per presunte ‘offese’ al presidente Erdogan e rischiano condanne al carcere fino a 4 anni. L’opposizione, che denuncia la svolta autoritaria di Erdogan, accusa il capo dello Stato di volere intimidire e fare tacere le voci dissidenti prima delle cruciali elezioni politiche del 7 giugno.