Turchia, bomba esplode su un minibus: almeno 10 i morti

Pubblicato il 16 Settembre 2010 9:54 | Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2010 10:32

Almeno 10 persone che viaggiavano su un minibus nella Turchia sud-orientale sono morte nell’esplosione di un ordigno fatto scoppiare con un telecomando al passaggio del veicolo.

L’agguato, che le forze della sicurezza locale attribuiscono ai ribelli del separatista Partito del Lavoratori del Kurdistan (Pkk), è avvenuto nel pressi del villaggio di Gecitli, nella provincia di Hakkari, presso il confine con l’Iraq dove il Pkk ha diverse basi e campi di addestramento. I ribelli curdi avevano dichiarato una tregua unilaterale che scadrà il prossimo 20 settembre.