Turchia. Lascia figlia di 2 mesi a casa da sola a morire: condanna all’ergastolo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 settembre 2014 11:57 | Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2014 11:58
Turchia. Lascia figlia di 2 mesi a casa da sola a morire: condanna all'ergastolo

Turchia. Lascia figlia di 2 mesi a casa da sola a morire: condanna all’ergastolo

ANKARA – Ha lasciato la figlia di appena 2 mesi a casa da sola per 9 giorni. La neonata è morta di fame e di sete e la madre, un’insegnate di 34 anni, è stata condannata all’ergastolo. E’ accaduto in Turchia, dove il tribunale di Kocaeli ha condannato la donna.

La madre della piccola era andata a trovare dei parenti nel sud della Turchia, lasciando la bimba a casa da sola. Al ritorno dalla vacanza la donna aveva trovato in casa il corpo senza vita della piccola Berk che aveva portato in ospedale. I medici avevano constatato che era morta di fame e di sete da almeno tre giorni.

La donna, S.M.D., una insegnante elementare di 34 anni, ha detto durante il processo che voleva bene alla figlia, ma non e’ riuscita a spiegare l’accaduto, scrive Hurriyet online. Il suo avvocato ha ipotizzato che forse qualcuno avrebbe dovuto occuparsi della piccola durante l’assenza della madre, ma non ha convinto i giudici.