Turchia, Pkk:”Abbiamo ucciso o ferito quasi 100 uomini”

Pubblicato il 19 ottobre 2011 16:26 | Ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2011 16:41

ANKARA – Nella sua rivendicazione degli attacchi di Hakkari, il Pkk ha sostenuto che sono stati uccisi o feriti quasi cento uomini delle forze di sicurezza. Lo riferisce il sito del quotidiano Zaman citando una pagina web della formazione terroristica, probabilmente quella dell'agenzia Firatnews, che in Turchia e' censurata.

Il premier turco Recep Tayyip Erdogan ha invece fissato in 24 morti e 18 feriti il bilancio degli attacchi.

Il Pkk sostiene inoltre che solo cinque dei suoi uomini sono stati uccisi negli scontri e che i raid aerei turchi hanno colpito la regione nord-irachena di Zab, dove l'organizzazione ha proprie basi. Una tv turca aveva segnalato invece che i terroristi uccisi sono 15.