Uccide il vicino dodicenne: lui ha 11 anni

Pubblicato il 27 ottobre 2011 17:26 | Ultimo aggiornamento: 27 ottobre 2011 17:42

BUENOS AIRES, 27 OCT – Un bambino di 11 anni ha ucciso un vicino di casa di 12, che sembra lo tormentasse da tempo, con un coltello da cucina durante una discussione davanti casa: e' avvenuto nella notte, nella periferia a sud di Buenos Aires, in localita' Villa Fiorito, nel comune di Lomas de Zamora.

Secondo la ricostruzione della polizia, tutto e' cominciato quando il bimbo di 11 si trovava sulla porta di casa in compagnia di un amico e di due ragazzine. Sul posto e' arrivato poco dopo il vicino di casa di 12 anni, che ha sputato addosso al gruppetto, dispensando insulti. Di fronte a quello che, stando ai racconti dei testimoni, sarebbe stato l'ennesimo atto di bullismo sofferto, il bimbo di 11 e' entrato in casa, ha preso un coltello da cucina e lo ha piantato nel petto dell'avversario, senza proferire una parola.

Alcuni vicini hanno raccontato che la vittima, che abitava nello stesso isolato, era solito tormentare il bimbo di 11,con insulti e aggressioni, definendo la vicenda ''una questione che viene da lontano''.