Ucraina. Altri assalti di dimostranti nelle regioni contro i palazzi del potere

Pubblicato il 26 gennaio 2014 19:39 | Ultimo aggiornamento: 26 gennaio 2014 19:39

Anti-government protests in UkraineUCRAINA, KIEV – Altri blitz nelle regioni ucraine contro i palazzi del potere: domenica è toccato al municipio di Kremenchuk, nella regione centro-orientale di Poltava, dove manifestanti filo europei sono penetrati costringendo il sindaco a convocare per domani nella locale piazza Indipendenza un consiglio comunale urgente per discutere la richiesta di dimissioni del presidente ucraino e del governo.

I dimostranti si sono incaricati di mantenere la sicurezza dell’edificio. Altri due tentativi analoghi sono avvenuti nel municipio di Zaporizhie e nella sede del governo regionale di Dnipropetrovsk, entrambi nell’est russofono del Paese, roccaforte del capo dello Stato Ianukovich. secondo alcuni media, la polizia ha resistito agli assalti, anche con gas lacrimogeni e l’aiuto dei cosiddetti ‘titushki’, energumeni spesso pagati dal governo.