Ucraina, cacciatorpediniere Usa in rotta verso la Crimea

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 marzo 2014 18:40 | Ultimo aggiornamento: 6 marzo 2014 18:41
Ucraina, cacciatorpediniere Usa in rotta verso la Crimea

Il cacciatorpediniere Truxon

NEW YORK – Prove di guerra nel Mar Nero. Dopo il lancio di missili intercontinentali da parte di Mosca, ufficialmente previsti in base al trattato Start, giovedì 6 marzo un cacciatorpediniere lancia-missili americano, il Truxton, è salpato dalla Grecia in direzione della Crimea. A bordo un equipaggio di circa 300 marinai. Anche in questo caso, fanno sapere fonti militari statunitensi, si tratta di una missione decisa da diverso tempo, prima che iniziasse la crisi in Ucraina.

L’unità ha in programma attività di addestramento con le forze navali romene e bulgare, per un arco di tempo non precisato, ha reso noto la US Navy, aggiungendo che “le operazioni della USS Truxtun erano programmate sin dalla sua partenza dagli Stati Uniti”.

La Truxton, dotata di decine di missili Tomahawk, fa parte del gruppo navale della portaerei George H.W. Bush, entrato di recente nel Mediterraneo, dove è impegnato in attività di addestramento prima di proseguire verso il Medio Oriente, secondo quanto scrive il quotidiano delle forze armate Usa Stars and Stripes.

Il Truxton si affiancherà alla fregata Taylor, l’unica unità della US Navy che incroci attualmente nel Mar Nero, ora ormeggiata a Samsun, in Turchia, sin da metà febbraio, dopo che si era brevemente arenata.