Cronaca Mondo

Ucraina, Kiev. Media, provocatori circondano ambasciata Usa

Dimostranti all'ambasciata Usa

Dimostranti all’ambasciata Usa

UCRAINA, KIEV – Centinaia di persone hanno circondato l’ambasciata Usa mercoledi sera e nella prima mattinata di giovedi lanciando uova contro la targa all’ingresso e cantando con cartelli che invitavano Washington a non immischiarsi negli affari interni dell’Ucraina.

Secondo alcuni media si tratterebbe di “titushki”, cosi’ come vengono chiamati i presunti provocatori pagati dal governo. Secondo l’agenzia Interfax la protesta sarebbe stata organizzata invece da un gruppo costituitosi di recente, denominato “Cittadini di Kiev per una città pulita” e contrario alle barricate in centro dei manifestanti antigovernativi.

Mercoledi gli Usa hanno annunciato di aver revocato il visto ai “responsabili delle violenze” a Kiev negli scontri tra manifestanti antigovernativi e polizia.

To Top