Uganda, dopo legge anti-gay giornale pubblica foto di 200 omosessuali con titolo “Scoperti!”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 febbraio 2014 12:42 | Ultimo aggiornamento: 25 febbraio 2014 12:42
Yoweri Museveni

Yoweri Museveni

KAMPALA (UGANDA) – E’ guerra contro gli omosessuali in Uganda. Prima il Governo guidato da Yoweri Museveni ha firmato una controversa legge anti gay, oggi uno dei principali giornali del paese, Red Pepper (questo il link al sito ufficiale, versione inglese), ha pubblicato  i nomi, e in alcuni casi anche le foto, di 200 omosessuali con il titolo “Scoperti!”

“La caccia alle streghe è ricominciata” ha twittato Jacqueline Kasha, una nota attivista gay, citata dal giornale.

La legge anti-gay. 

La nuova legge prevede una pena di 14 anni di carcere per i gay condannati una priva volta, e l’ergastolo “per i recidivi”.

“Essere omosessuale è innaturale e non un diritto umano” ha detto il capo del Governo, Yoweri Museveni, devoto cristiano evangelico (il discorso completo in inglese, clicca qui). Un mese fa, lo stesso presidente aveva definito i gay “anormali” e le lesbiche “affamate di sesso” a causa di matrimoni con uomini sbagliati.

Nel dicembre 2012 Papa Benedetto XVI, come ricorda il Fatto Quotidiano, aveva incontrato la presidente del parlamento ugandese,Rebecca Kadaga, ideatrice della norma anti gay.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other